Negli ultimi mesi ho ricominciato a coltivare un po’ di più il mio ormai “storico” interesse per l’astronomia. Per meglio organizzare le sessioni osservative ho deciso di sviluppare un software che permettesse di scegliere, tra i diversi cataloghi di oggetti, quelli meglio visibili nella nottata e posizione scelta, ed è nato così SkyPlanner.

SkyPlanner ha diverse funzionalità utili al visualista: suggerisce e permette la ricerca di oggetti tra cataloghi quali Messier, NGC/IC, Abell, Arp, MCG, UGC; dà informazioni sulla sessione osservativa, come la percentuale illuminata della luna, gli orari di alba e tramonto, qualche informazione meteo; permette di impostare la propria strumentazione, offrendo una stima della difficoltà degli oggetti in base allo strumento selezionato; offre un’anteprima visuale degli oggetti celesti tramite la Digitized Sky Survey, fornisce informazioni aggiuntive sugli oggetti dai cataloghi, e permette di impostare le proprie note prima e dopo l’osservazione.

La lista di oggetti viene automaticamente ordinata per ora di transito dell’oggetto celeste al meridiano, in modo da fornire all’astrofilo una vera e propria scaletta osservativa già ottimizzata per la stampa.

Spero che il software possa contribuire ad organizzare molte sessioni osservative!

Per suggerimenti e notifiche di bug/errori nei cataloghi sono contattabile qui sul blog, o tramite un’apposita form di feedback su SkyPlanner. Potete invece visualizzare una guida più completa al software e alle sue funzionalità su questa pagina.

Un ringraziamento specialissimo ad Alessia, che ha collaborato in tantissimi modi, fornendo idee, consigli, testando e scrivendo alcuni importatori di cataloghi.

Cieli Sereni

0.0

Aggiungi un commento

Prossimo articolo Articolo precedente