• Cos’è SkyPlanner?SkyPlanner è un software di pianificazione reportistica delle sessioni di osservazioni astronomiche. E’ orientato all’osservazione visuale, e può dare suggerimenti di oggetti in base alla propria strumentazione.
  • Come funziona? Deve essere installato?SkyPlanner è un software totalmente web, questo vuol dire che non è necessaria nessuna installazione, ed è compatibile con tutti i maggiori sistemi operativi dotati di un browser sufficientemente moderno (Google Chrome è il più testato e supportato, ma dovrebbe funzionare bene anche con gli altri).
  • Come funziona? Deve essere installato?SkyPlanner è un software totalmente web, questo vuol dire che non è necessaria nessuna installazione, ed è compatibile con tutti i maggiori sistemi operativi dotati di un browser sufficientemente moderno (Google Chrome è il più testato e supportato, ma dovrebbe funzionare bene anche con gli altri). Di contro, è utilizzabile solo con una connessione internet.
  • SkyPlanner è gratuito?Si. In questo momento, l’applicativo è ospitato su un mio server domestico, sufficiente per gli utilizzatori attuali. Qualora i costi di gestione dovessero salire, potrebbe essere necessaria una raccolta fondi, ma il software continuerà ad essere gratuito.
  • Come posso trovare le serate migliori per le osservazioni?Nella pagina “Le mie osservazioni” viene visualizzato un elenco di notti con poca luna nei giorni successivi. Basta cliccarne uno per impostare la data, dare un nome alla sessione, e cliccare il pulsante “Aggiungi”
  • Come posso stampare le mie sessioni osservative?Ci sono attualmente due modi: in ogni sessione, in alto a destra, c’è un set di pulsanti, tra cui uno: “Versione Stampabile”. Questo permette di stampare un report solamente testuale, personalizzabile. Ad esempio, si può aggiungere spaziatura tra le righe degli oggetti (utile per scrivere appunti), o ingrandire e rimpicciolire il testo. Questo report è stampabile sia come HTML che come PDF.

Un secondo modo è cliccare il pulsante “Anteprima con immagini”. Questa nuova schermata avrà anche un pulsante “Stampa”, che permetterà di stampare la sessione in un secondo formato, comprensivo di immagini e con i dati formattati diversamente. Su questa schermata è possibile collassare la sezione “Pianeti” per evitare di stamparla, o premere il pulsante “Inverti” per invertire tutte le immagini in negativo, e quindi risparmiare inchiostro.